Mastopessi: mi sono operata a Torino e sono soddisfatta

La mia esperienza della mastopessi è stata veramente positiva, visto che dopo l’operazione, che ho svolto a Torino, posso ammettere di essere soddisfatta al cento per cento.

Un seno che non mi piaceva

 

Sono una donna di trentacinque anni e per mia sfortuna, il mio seno non mi piaceva affatto.

Non sono la classica donna che cerca di impressionare gli uomini con l’aspetto fisico: primo perché sono sposata e secondariamente perché, oltre all’aspetto fisico, ci deve essere anche sostanza.

Detto questo, il mio seno non mi piaceva affatto e così, dopo diverso tempo di riflessione, mi sono decisa a sottopormi all’operazione di mastopessi, per rimettere in sesto il mio seno.

Ma la ricerca a Torino sembrava essere destinata a durare diverso tempo ed a sembrare infinita ma, fortunatamente, ho trovato un metodo per poter trovare il chirurgo ideale alle mie esigenze.

Google, Torino e mastopessi

 

Vi chiederete: come hai fatto a trovare la clinica ideale alla tua situazione?

Semplicemente mi sono data da fare ed ho effettuato una semplice ricerca, la quale mi ha permesso di raggiungere l’obiettivo che mi ero prefissata.

Diciamo che ci ho messo diversi giorni nel trovare il chirurgo ideale alle mie esigenze: non ho solo guardato le varie cliniche di Torino, ma ho deciso anche di prendere in considerazione le varie opinioni relative agli esperti che effettuavano tale tipologia di intervento.

Mi sono data da fare, in maniera proprio perfetta: dopo un paio di giorni ho trovato il chirurgo di Torino ideale per le mie esigenze.

E dopo che ho controllato ogni singolo aspetto della clinica e tutti gli altri dettagli, ho deciso di contattarlo e ho prenotato una visita con lui, nella sua clinica che si occupa di mastopessi.

La visita e le parole del medico

 

Posso dire che il medico è stato in grado di analizzare la situazione in maniera precisa sotto ogni punto di vista.

Ogni mia domanda ha ricevuto una risposta perfetta, ricca di dettagli e soprattutto semplice: non sono un medico e pertanto, il chirurgo, mi ha spiegato, in maniera semplice, in cosa consisteva il suddetto intervento.

Questo mi ha convinto al cento per cento: nessun medico ti spiega le cose come ha fatto il mio, con tanta semplicità e soprattutto con tanta precisione.

Dopo la visita preliminare, mi sono sottoposta all’intervento, cosa che non è stata affatto fastidiosa o invasiva e tanto meno pericolosa per la salute.

Devo dire che avevo un pochino di paura ma, una volta che l’intervento è andato a buon fine, posso dire di essere tranquilla, serena e soprattutto col seno che volevo avere da diverso tempo, privo di alcuna imperfezione.

Io, il mio seno ed il presente

 

Dopo qualche settimana di controlli e soprattutto di piccolo riposo, visto che non dovevo stressare la zona del seno con movimenti improvvisi delle braccia, posso dire che il mio aspetto fisico mi soddisfa al cento per cento.

Il seno è normale, ovvero non ha subito alcun tipo di modifica estetica, ma è stato reso sodo e soprattutto perfetto, proprio come piace a me.

Che dire quindi?

Se siete alla ricerca di una soluzione di tipo estetico, dovrete semplicemente recarvi a Torino, dove il piacere e la sicurezza, nonché la possibilità di risparmiare qualche euro, con una mastopessi, risulta essere tutto garantito al cento per cento, soddisfazione compresa.