Cosa vedere a Perugia

Perugia, capoluogo umbro, una città medievale caratterizzata dalle sue mura difensive che fanno da cornice al centro storico. Ricca di molti tesori artistici e monumentali è anche famosa per ospitare le più antiche Università degli Studi che ne fanno uno dei principali centri multiculturali e di aggregazione giovanile.

COSA VEDERE A PERUGIA?

  • La Cattedrale di San Lorenzo a Perugia, prende il nome da uno dei Santi patroni della città, i lavori iniziarono nel 1345 per concludersi nel 1490, anche se la facciata principale e la fiancata laterale non sono mai state completate. Fu consacrata nel 1569 ed è sicuramente l’edificio religioso per eccellenza di Perugia.
  • Questa Cattedrale all’interno vi lascerà senza fiato: realizzata in stile Gotico con pianta a croce latina, è suddivisa in tre navate di pari altezza con la navata principale larga in doppio di quelle laterali, fa da protagonista un’incantevole marmo rosa e bianco che decora la parte inferiore. Assolutamente imperdibile la visita al chiostro della Cattedrale che ospita molteplici opere d’arte.
  • La Fontana Maggiore di Perugia, situata al centro della piazza IV Novembre venne costruita nel 1275 e terminata nel 1278. La fontana presenta una struttura circolare di bronzo ed è costituita da due grandi vasche in marmo bianco e rosa. La particolarità di questa fontana è data dalla decorazione: sono presenti delle meravigliose figure femminili (ninfe) dalle quali fuoriesce l’acqua, personaggi associati alla fondazione mitica della città, personaggi della Bibbia e della storia di Roma. Quando si passeggia per la piazza non si può non notare la sua raffinata bellezza.
  • L’acquedotto di Perugia, era proprio esso ad alimentare anticamente la Fontana Maggiore, è stata costruita nel 1245 ed era in grado di provvedere alla fornitura d’acqua di tutta la città. Sicuramente è una delle parti più originali di Perugia, e perché no, anche molto romantica, infatti avendo le sembianze di una vera e propria strada ci permette di fare una bella passeggiata osservando con attenzione le antiche palazzine e immergendoci nell’antico borgo.
  • La Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia, è incredibile che uno spazio cosi ristretto possa ospitare tutti questi patrimoni artistici, si, la Galleria Nazione è cosi piccolina che si può visitare in poco tempo ma senza lasciarci sfuggire nulla. La particolarità è che le opere vanno in ordire cronologico dal XIII al XV secolo, si perde la cognizione del tempo ad ammirare le opere Rinascimentali, pezzi di oreficeria, tessuti umbri e pittura senese e fiorentina del 1400.
  • Il Pozzo Etrusco a Perugia, situato nel centro storico della città, in Piazza Danti, è un’opera idraulica straordinaria e affascinante che richiama l’attenzione di tutti i turisti in città, è largo 5 metri e profondo 37 ed è facilmente percorribile grazie grazie a delle scale che arrivano fino al punto più profondo. Andate ed ammirate quest’opera eccezionale!
  • Perugia è la casa del cioccolato, infatti è famosa per ospitare ogni anno uno dei festival più conosciuti, l’Eurochocolate, un’esperienza unica per conoscere tutti i segreti del cioccolato e per degustarne di ogni tipo. È sicuramente un’esperienza adatta a tutti! Famosissima ovviamente la fabbrica della Perugina, situata appena fuori il centro storico, è una tappa che non si può di certo mancare per la visita alla Casa del Cioccolato Perugina che dura poco più di un’ora, e dove potrete immergervi in una piccola degustazione di tutti i loro prodotti più gustosi. Viva la cioccolata!!!

Per tutti i punti che vi abbiamo elencato, e per molto altro, Perugia è la meta perfetta per un Week-end fuori casa, una fuga romantica, una gita in famiglia o con gli amici. È una piccola “chicca” a cui proprio non si può rinunciare!