Il telefono hard e le mie inconfessabili tentazioni

Da sempre sono stato attratto dal sesso e, ovviamente, dalle donne. Non ho avuto neppure troppi problemi nel relazionarmi con l’altra metà del cielo fin dai tempi del liceo per via del mio aspetto fisico che ha sempre calamitato le attenzioni delle compagne di scuola prima e delle ragazze più tardi.

Nonostante la mia voglia di sesso fosse appagata ogni volta che ne avvertivo il desiderio, c’era sempre un qualcosa che mi lasciava con una sensazione come di vuoto che non riuscivo a spiegarmi.
Tra le mie esperienze di sesso ho voluto sperimentare un telefono hard per rendermi conto di questa nuova forma virtuale di appagamento e, ammetto di essermi divertito eccitandomi con una professionista del settore.

Una notte, rientrando a casa mi sono fermato a curiosare un viale della mia città che non frequentavo solitamente e che all’imbrunire, si affollava di auto in cerca di trans. Vedendo queste donne dal fisico perfetto e, alcune addirittura bellissime di viso, mi pareva strano il sapere che in realtà, si trattava di maschi con tanto di verga che era pronta a mettersi disposizione di chi ne avrebbe avuto voglia.

Guardando quelle gambe inguainate di autoreggenti e di quel minuscolo slip che avrebbe dovuto coprire l’incopribile, mi resi conto del fatto che mi sentivo avvampato da un sordo desiderio. Possibile? Io, il grande conquistatore, ero eccitabile dal sognare un rapporto con un uomo sebben munito di tette?

Decisi di mettermi alla prova e passai all’azione in modo intelligente, ossia contattando una linea di telefono hard che era specializzata in conversazioni con dei transessuali. La mia prima esperienza con trans hard 24 mi aprì la visione su di un universo sconosciuto e da molti criticato come quello del fare sesso virtuale con una trans più che disponibile.

La linea trans hard 24, in funzione ad ogni ora del giorno e della notte durante ogni giorno dell’anno, oltre ad avere dei costi iper popolari, ha delle operatrici telefoniche davvero coinvolgenti che mi hanno sempre soddisfatto. Comprendo bene che il fare sesso con un trans in modo reale è certamente tutta un’altra cosa ma confesso che approfittando del telefono hard di trans hard 24 ho avuto modo di godere come un vero porco, mettendo finalmente da parte ogni soggezione e prevenzione nei confronti di un nuovo tipo di sesso al quale mi sono affidato lasciandomi trasportare dal vortice.

Da quella prima volta non ho più avuto quella sensazione di incompiutezza, bensì una solida gratificazione che ha appagato i miei istinti. Se volete seguire il mio suggerimento, provate a contattare il numero hard di trans hard 24 e avrete modo di interagire con un favoloso transessuale italiano o straniero (dipende da cosa vi riserva il futuro) con il quale eccitarvi e divertirvi senza nessun problema.